Nata nel 1953 a Taranto, è sposata e madre di due figli. Dipendente in ruolo della Pubblica Amministrazione dal 1981, è funzionaria presso il servizio Cultura della Regione Emilia-Romagna.  

 

Dal 1992 è stata consigliera comunale di Calderara di Reno, per il quale si è occupata, fin dal 1993, di politiche di pari opportunità e, nel 1997, è stata nominata assessore con delega al personale, ai sistemi informatici e alle pari opportunità. Ha promosso la creazione di servizi fra più Comuni e la costituzione dell’associazione “Terre d’Acqua”, investendo sul processo di riorganizzazione del governo locale su scala intercomunale. Ha sempre privilegiato le politiche di area vasta, favorendo le azioni integrate fra i Comuni della provincia.  

 

Dal 2004 al 2009 è stata assessore all’Agricoltura della Provincia di Bologna e presidente della Commissione regionale ‘Agricoltura e sviluppo rurale’ dell’Unione Province Italiane.